GELATO ALLE MORE DI ROVO

Vi siete accorti di che giorno è oggi? Purtroppo (o per fortuna) è già il primo di agosto! Siamo già a metà estate, per qualcuno le vacanze sono già un ricordo, ci lamentiamo per il caldo che ci costringe a stare chiusi in casa in compagnia dell’aria condizionata… Ma a tutto questo c’è un semplice rimedio: la prima cosa da fare è cercare qualche amico (che stasera vi farà da cavia) invitandolo da voi per due chiacchiere, nel mentre dovete infilarvi le scarpe e andare nel bosco più vicino a casa (ok, per chi abita in città potete recarvi in una jungla che sicuramente conoscerete bene, si chiama “supermercato”), riempite un cestino di more di rovo e tornate a casa soddisfatti.

Vi basteranno 30 minuti ed una gelatiera per preparare un gelato con cui stupire i vostri ospiti.

Qui sotto vi metto due varianti possibili tra quelle che preferisco. La prima è il sorbetto, completamente vegetale e ideale a fine pasto, mentre la seconda è un vero e proprio gelato, ottimo per una dolce merenda!

SORBETTO

Ingredienti:

300 g more di rovo
80 g zucchero
200 ml acqua

Procedimento:

Per prima cosa lavate le more e asciugatele. Frullatele poi con zucchero ed acqua in modo da ottenere un composto liquido uniforme.

Raffreddate la gelatiera per 5 minuti e versate la purea di more. Accendete ed il gioco è fatto, dopo 30 minuti il vostro sorbetto sarà pronto.

GELATO

Ingredienti:

250 g more di rovo
60 g zucchero
150 ml panna fresca
200 ml latte fresco intero

Procedimento:

Per prima cosa lavate le more e asciugatele. Frullatele poi con lo zucchero, la panna e il latte in modo da ottenere un composto cremoso e uniforme.

Raffreddate la gelatiera per 5 minuti e versate la purea di more. Accendete ed il gioco è fatto, dopo 30 minuti il vostro gelato sarà pronto.

Buona serata! Fatemi sapere se i vostri amici sono rimasti soddisfatti!

 

Cookies Lamponi e Nocciolata senza lattosio

Gli ultimi giorni a casa, appena tornata da un bellissimo (e brevissimo) viaggio ad Amburgo, significano per me ore e ore in cucina. Le ultime torte del lunedì, le riserve di granola per la mamma, le vellutate e i pesti da congelare, i cookies per la colazione e lo strudel per il “bambino” viziato. (Ah in programma c’è anche l’ultimo banana ice-cream di stagione!)

Ne approfitto dunque per lasciarvi una ricetta golosa testata (ed approvata) in questi giorni che piacerà proprio a tutti: biscotti giganti, croccanti fuori e morbidi dentro. Perfetti per colazione ma comodi anche per la merenda dei più piccoli.

Ingredienti per circa 20 biscotti
200 gr di farina 00
100 g di Mielbio Rigoni di Asiago (oppure 130 g di zucchero)
50 g di olio di semi
1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio
pizzico di sale
1 uovo

50 gr di Nocciolata senza latte Rigoni di Asiago

Procedimento:
Preriscaldate il forno a 160°C.
Prendete due ciotole: in una unite la farina, il sale ed il bicarbonato, nell’altra mescolate il miele (o zucchero) e l’olio.
In quest’ultima ciotola aggiungete l’uovo mescolando bene ed unitelo alla farina.
Aggiungete la Nocciolata e la marmellata, infine impastate il tutto per ottenere un composto uniforme.
Formate delle palline grandi come noci, schiacciatele leggermente e sistematele su una teglia con carta forno leggermente distanziate.
Infornate per 15 minuti, sfornate e lasciate raffreddare molto bene per evitare di rompere i cookies. Ottimi a colazione con un bicchiere di latte (io li ho gustati con il latte di mandorla).