Torta al miele di castagno e salvia

Settembre: un casino. Ogni settimana in un posto diverso. Treni, aerei, flixbus… Un esame da dare, un trasloco da fare ed un lavoro da iniziare. 

Ho bisogno di coccole. Ho bisogno di una fetta di torta ed una tazza del mio tè preferito. Ho bisogno di sentire il silenzio. Ho bisogno di fare casino. Ho bisogno guidare e cantare a squarciagola all’imbrunire.

Se siete in carenza d’affetto l’unica cosa che posso fare per voi è lasciarvi la ricetta per la torta. Rilassatevi, preparatela e gustatela.

Ingredienti:

  • 100 g di farina integrale
  • 200 g farina 00
  • 150 g Mielbio di castagno Rigoni di Asiago
  • 2 uova
  • 180 ml di latte
  • 180 g di burro
  • 10 foglie di salvia fresca
  • 1 limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • Un pizzico di sale

Procedimento:

Per prima cosa accendete il forno a 180°C. Imburrate  poi uno stampo da 20 cm di diametro e disponete le foglie di salvia sul fondo e sulle pareti della tortiera. Fate sciogliere il burro e lasciatelo raffreddare. Intanto unite in una ciotola le farine, il lievito e il sale. Versate a filo il latte, unite le uova, il miele e la scorza del limone grattugiata. Mescolate bene aiutandovi con una frusta, incorporatevi anche il burro fuso e amalgamate tutto. Versate l’impasto nella tortiera e livellate bene la superficie.

Trasferite la torta in forno e cuocete per 35 minuti circa. Sfornate la torta, lasciatela raffreddare e gustatela con una bella tazza di tè fumante.

GELATO ALLE MORE DI ROVO

Vi siete accorti di che giorno è oggi? Purtroppo (o per fortuna) è già il primo di agosto! Siamo già a metà estate, per qualcuno le vacanze sono già un ricordo, ci lamentiamo per il caldo che ci costringe a stare chiusi in casa in compagnia dell’aria condizionata… Ma a tutto questo c’è un semplice rimedio: la prima cosa da fare è cercare qualche amico (che stasera vi farà da cavia) invitandolo da voi per due chiacchiere, nel mentre dovete infilarvi le scarpe e andare nel bosco più vicino a casa (ok, per chi abita in città potete recarvi in una jungla che sicuramente conoscerete bene, si chiama “supermercato”), riempite un cestino di more di rovo e tornate a casa soddisfatti.

Vi basteranno 30 minuti ed una gelatiera per preparare un gelato con cui stupire i vostri ospiti.

Qui sotto vi metto due varianti possibili tra quelle che preferisco. La prima è il sorbetto, completamente vegetale e ideale a fine pasto, mentre la seconda è un vero e proprio gelato, ottimo per una dolce merenda!

SORBETTO

Ingredienti:

300 g more di rovo
80 g zucchero
200 ml acqua

Procedimento:

Per prima cosa lavate le more e asciugatele. Frullatele poi con zucchero ed acqua in modo da ottenere un composto liquido uniforme.

Raffreddate la gelatiera per 5 minuti e versate la purea di more. Accendete ed il gioco è fatto, dopo 30 minuti il vostro sorbetto sarà pronto.

GELATO

Ingredienti:

250 g more di rovo
60 g zucchero
150 ml panna fresca
200 ml latte fresco intero

Procedimento:

Per prima cosa lavate le more e asciugatele. Frullatele poi con lo zucchero, la panna e il latte in modo da ottenere un composto cremoso e uniforme.

Raffreddate la gelatiera per 5 minuti e versate la purea di more. Accendete ed il gioco è fatto, dopo 30 minuti il vostro gelato sarà pronto.

Buona serata! Fatemi sapere se i vostri amici sono rimasti soddisfatti!

 

Ciambella al cacao e nocciolata

Ingredienti:

200 g di farina 00
150 g di yogurt bianco
70 g di olio di semi di girasole
150 g di zucchero semolato
2 uova
2 cucchiai di cacao amaro
1/2 bustina di lievito per dolci

3 cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago

Procedimento:

Per prima cosa accendete il forno a 180°C. Intanto setacciate la farina, il lievito, il cacao e lo zucchero. Unite poi le uova, lo yogurt, l’olio e la nocciolata. Mischiate lentamente il composto e, una volta ottenuto un impasto omogeneo, versatelo nello stampo, precedentemente imburrato e infarinato. Cuocere per 40 minuti circa, facendo la prova dello stecchino prima di sfornare. Lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo!

Torta di nocciole con ripieno cremoso

Una ricetta semplicissima, delicata ma golosa! Pochissima farina e poco zucchero, per esaltare al meglio il gusto del ripieno: la Nocciolata Rigoni di Asiago!

Ingredienti:
120 g di nocciole tostate
80 g di zucchero semolato
20 g di zucchero di canna grezzo
80 g di burro
80 g di farina semi integrale
3 uova

 

Procedimento:
Per prima cosa frullate le nocciole con lo zucchero fino ad ottenere una consistenza simile ad una farina. Lavoratela con il burro, per ottenere una crema spumosa, in cui incorporare i tuorli d’uovo. Nel frattempo montate a neve gli albumi rimasti ed uniteli al composto.
A questo punto aggiungete anche la farina ed il cacao.
Una volta ottenuto un impasto omogeneo, dividetelo in due teglie da 22 cm, precedentemente imburrate ed infarinate.
Cuocete a 180°C per 30 minuti.
Una volta pronte le basi farcitele con la Nocciolata e sovrapponetele facendo combaciare le due metà.

 

CIAMBELLE LIMONE, CANNELLA E UVETTA

Eccoci per una ricetta facile, veloce e buona! Perfetta per un dolce risveglio…

Ingredienti:

150 g di farina 00
100 g di farina integrale
80 g di olio di semi di girasole
80 g di zucchero semolato
2 uova
1 limone bio (scorza e succo)
100 g uvetta
1/2 bustina di lievito per dolci
200 ml di latte

Procedimento:

Per prima cosa accendete il forno a 180°C. Intanto setacciate le farine, il lievito, la cannella e lo zucchero. Unite poi le uova, il latte, il miele, l’olio ed il limone. Mischiate lentamente il composto e, una volta ottenuto un impasto omogeneo, incorporatevi anche l’uvetta. Versatelo poi negli stampini e cuocete per 25 minuti circa, facendo la prova dello stecchino prima di sfornare. Lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo!